773 Radio Group

Syndicate content 773 Radio Group
Associazione Radioamatoriale
Updated: 3 hours 1 min ago

II0MPO Diploma Permanente “Museo Storico Piana delle Orme” Edizione 10-11 febbraio 2024 dedicato a “URI UNIONE RADIOFONICA ITALIANA 100 ANNI”

Thu, 08/02/2024 - 19:09

In occasione della mostra convegno:

“URI 100 – UNIONE RADIOFONICA ITALIANA 100 anni di trasmissioni radio dal 1924 ad oggi”
che si terrà presso Il Museo di Piana delle Orme (LT) nei giorni 10 e 11 febbraio 2024
Il 773 Radio Group sarà presente, in collaborazione con l’associazione “Quelli della Radio” e con il “Museo Storico Piana delle Orme“, come di consueto, con una stazione radioamatoriale multi-operatore operante in banda 40/20m (SSB) e DIG, con il nominativo speciale:
IIØMPO
(info anche su Qrz.com)

Modalità e regolamento:

La stazione sarà attiva dalle ore 09:00 alle ore 17:00 del giorno 10/02/2024 e dalle ore 09:00 alle ore 13:00 del 11/02/2024 (ora locale).
Per conseguire il diploma, basterà collegare la stazione, per almeno una volta, nelle bande e modi specificati.

Il diploma – in formato PDF – sarà inviato gratuitamente a chi ne farà richiesta tramite e-mail scrivendo a award[at]773radiogroup.it allegando i dati del collegamento (nominativo, data, giorno, ora, modo e banda di emissione).
Per chi lo vorrà, sarà disponibile a pagamento anche il diploma in formato cartaceo che verrà spedito via posta ordinaria, previo contributo di Euro 12,00 da versare via Paypal (tramite l’homepage del nostro sito) o Bonifico Bancario.
Anche in questo caso, la richiesta dovrà pervenire tramite la mail sopracitata allegando i dati richiesti oltre
che la ricevuta di versamento/copia bonifico e l’indirizzo di spedizione completo di Nome e Cognome.

Le richieste, dovranno pervenire entro e non oltre il 28/02/2024.

Pagamenti:
via paypal attraverso il pulsante presente sulla homepage del sito della nostra
associazione https://www.773radiogroup.it o con bonifico bancario internazionale SEPA intestato a:

773 Radio Group, BANCA: SOLDO FINANCIAL SERVICES IRELAND –
IBAN: IE32SFSN99037033510696 causale obbligatoria diploma II0MPO – URI100 + nominativo radio.
Saranno disponibili QSL via EQSL.cc, EUROBUREAUQSL.

Cos’è L’Unione Radiofonica Italiana URI

Il 6 Ottobre del 1924 nasce in Italia la prima trasmissione radiofonica. Per molto tempo si è ritenuto che a dare l’annuncio della prima trasmissione URI fosse stata l’annunciatrice ufficiale della neonata società radiofonica, cioè Maria Luisa Boncompagni. Barbara Scaramucci (già direttrice delle Teche RAI) ha invece svelato che dai documenti originali degli archivi Rai di Firenze risulta che la voce del primo annuncio dell’URI è quella di Ines Viviani Donarelli.

Annuncio prima trasmissione (1924)

“Uri, Unione Radiofonica Italiana. 1-RO: stazione di Roma. Lunghezza d’onda metri 425. A tutti coloro che sono in ascolto il nostro saluto e il nostro buonasera. Sono le ore 21 del 6 ottobre 1924. Trasmettiamo il concerto di inaugurazione della prima stazione radiofonica italiana, per il servizio delle radio audizioni circolari, il quartetto composto da Ines Viviani Donarelli, che vi sta parlando, Alberto Magalotti, Amedeo Fortunati e Alessandro Cicognani, eseguirà Haydn dal quartetto opera 7 primo e secondo tempo”.

L’URI, Unione Radiofonica Italiana, prima società concessionaria della radiodiffusione in Italia, viene fondata il 27 Agosto 1924 come accordo tra le maggiori compagnie del settore: Radiofono, controllata dalla compagnia Marconi, e SIRAC (Società Italiana Radio Audizioni Circolari).
Presidente della Società Enrico Marchesi ex direttore amministrativo della FIAT di Torino. Fondamentale la mediazione del Ministro delle comunicazioni Costanzo Ciano.

L’Agenzia giornalistica Stefani è designata dal governo come l’unica fonte delle notizie che l’URI può trasmettere. Si tratta della prima agenzia di stampa italiana nata a Torino nel 1853, voluta da Cavour come portavoce della sua politica. Nel 1924 diventa proprietà di un fedelissimo di Mussolini, Manlio Morgagni che ne fa un potente strumento di regime.

L’Unica stazione trasmittente è quella di Roma, posizionata nell’attuale quartiere Parioli, allora ancora campagna. Siamo agli inizi e il pubblico è composto da amatori interessati più alla novità tecnologica del radioascolto che ai programmi veri e propri.

fonte: RAI STORIA DELLA RADIO

73 a tutti e buoni collegamenti dal 773 HF TEAM

Categories: it

Contributo Radioamatori 2024 rimasto invariato a euro 5,00.

Tue, 02/01/2024 - 17:41

Si ricorda a tutti gli OM che entro il 31 Gennaio 2024 occorre versare il contributo per l’autorizzazione generale radioamatori di Euro 5,00 all’Ispettorato Territoriale di competenza. Il versamento annuale, se non cambierà ancora la legge, andrà effettuato fino alla scadenza dell’autorizzazione generale se presa prima del 5 luglio 2023, all’atto del rinnovo, si pagheranno i 50 euro decennali e non sarà più necessario versare i 5 euro ogni anno.
Causale: “contributo radioamatori e apparati radioelettrici di debole potenza, con accredito sul Capo 18, Capitolo 2569, art. 06 del Bilancio dello Stato”.
Oltre tale data e comunque entro il 30 Giugno 2024, tale somma andrà maggiorata dello 0,5% per ogni mese o frazione di ritardo, al fine di evitare la cessazione di validità dell’autorizzazione generale stessa.

Chi ha conseguito l’autorizzazione generale dopo il 5 luglio 2023 o ha rinnovato la stessa dopo tale data, non dovrà versare nulla, in quanto, avrà già pagato i 50 euro per il decennio successivo alla richiesta di nuova o rinnovata AG.

Si può pagare anche con bonifico bancario cliccando su questo link troverete i link ai vari Ispettorati Territoriali, cliccando su quello di riferimento e poi sulla voce del menù di destra “conti correnti”, troverete i relativi IBAN per i vari servizi, fra i quali, quelli di Radioamatore.

Per i radioamatori del Lazio
Causale: Radioamatori e apparati di debole potenza – Contributo radioamatori e apparati radioelettrici debole potenza [indicare l’anno+nominativo] Capo 18, Capitolo 2569, Art. 06  bilancio dello Stato
Conto corrente postale: 89867006
IBAN: IT44 I076 0103 2000 0008 9867 006
Intestazione: Tesoreria provinciale dello stato – Sezione di Roma

Scarica, riempi e stampa, il bollettino modificabile, pre-compilato

BOLLETTINO2024Download
Categories: it

Buon Natale e un Felice Anno nuovo dal 773 Radio Group

Sat, 23/12/2023 - 21:57

Il Presidente e il direttivo del 773 Radio Group, augurano a tutti i soci, alle loro rispettive famiglie e a tutti coloro che leggeranno questo articolo, un Buon Natale 2023 e un Felice Anno Nuovo 2024.

Vi aspettiamo sul nostro Talk Group Associativo:

DMR TG222773 (gestito da BM)

DSTAR XLX706C/XRF706C/DCS706C (gestito da IZ0RIN)

YSF ROOM 75373 IT 773 CLUSTER (gestito da IZ0RIN)

PEANUT XRF706C (gestito da IZ0RIN)

Per scambiarci gli auguri e per fare due chiacchiere in questo periodo di festa.

Categories: it

26 Novembre 2023: SEZIONE A.R.I. Latina, intitolata a Marco Monti I0MNQ.

Sun, 26/11/2023 - 20:02

Oggi, 26 novembre 2023, i colleghi e amici radioamatori della A.R.I. di Latina, hanno intitolato la loro sezione al compianto amico e collega, Marco Monti I0MNQ, scomparso nel maggio scorso.

Il 773 Radio Group si complimenta con il Presidente e con il C.D. di A.R.I. LT per l’iniziativa e si unisce al ricordo commosso dello stimato collega, eccellente tecnico radio, volontario di Protezione Civile, fu Vice Presidente di R.N.R.E. e Presidente di P.C.P. Latina.

Grazie Marco!!!

Il Presidente, Il Direttivo e i soci del 773 Radio Group

Categories: it